Matrimonio Civile in Puglia

Stai pensando di scegliere per il tuo gran giorno il rito del matrimonio civile? Ti spieghiamo come fare.

Celebrare le proprie nozze con un rito civile in una location esclusiva è un sogno di molti. Pronunciare il fatidico sì in mezzo alla natura, tra le mura storiche di un’antica dimora o in una location suggestiva ha tutto un altro “sapore” rispetto alle spoglie mura di un Comune.

Di tradizione per lo più americana, il rito del matrimonio civile all’ aperto sta spopolando pian piano anche nella nostra Puglia, anche se farlo nel nostro Paese è un po’ più complicato, ma non impossibile!

Proprio la splendida dimora storica Lady Tiffany Ricevimenti, a Ruvo di Puglia, E’ stata insignita come UFFICIO SEPARATO DI STATO CIVILE per la celebrazione dei matrimoni, pertanto sposarsi in una location di design in armonia con la natura circostante, in un quadro di bellezza naturale unico nel suo genere, costituito da una inestimabile vegetazione variopinta e rigogliosa, oggi è possibile!

Qual è la soluzione, quindi, per quelle coppie che decidono di sposarsi con il rito civile senza rinunciare all’aspetto più scenografico del matrimonio religioso?

Ecco tutto quello che serve sapere per sposarsi con rito civile all’ aperto, magari sotto il cielo della bellissima Puglia. .

Ecco 8 idee per rendere il tuo matrimonio civile originale e coinvolgente.

Cadeaux agli invitati: nulla piace di più dei regali, e i tuoi invitati saranno felicissimi di riceverne uno che gli sarà utile durante la cerimonia all’aperto, come occhiali da sole, ventagli, foulard, cappelli o anche fazzoletti con le iniziali in caso di commozione.

Rito del “ring warming”: un rituale proveniente dall’America, molto carino e significativo. Le fedi vengono esposte con un messaggio che invita tutti gli ospiti a tenerle in mano per qualche secondo e scaldarle con pensieri positivi e auguri agli sposi, prima che cominci la cerimonia.

No agli strumenti elettronici: niente distrazioni! Gli ospiti saranno invitati a lasciare tutti gli strumenti elettronici, come cellulari e fotocamere, per tutta la durata della cerimonia. In questo modo, si eviterà che gli invitati si perdano momenti salienti distraendosi al cellulare e, soprattutto, che non infastidiscano in nessun modo i fotografi ufficiali, facendo foto e magari rovinando qualche inquadratura.

Capsula temporale: quello che serve è una scatola da riempire di qualche ricordo della giornata, messaggi dagli ospiti, lettere d’amore scritte dalla coppia e una bottiglia di champagne con due bicchieri. Sigillate tutto alla fine della cerimonia e riapritelo soltanto all’ anniversario.

Musica: scegliete la vostra personale colonna sonora e fatela suonare dal vivo da una piccola orchestra, servirà a sottolineare i momenti più emozionanti della cerimonia e da sottofondo alle vostre nozze.

Riti simbolici: per rendere una cerimonia civile più personale, potete scegliere un rito simbolico per suggellare le vostre promesse. Il più classico è il rito delle candele, dove i due sposi, muniti di piccole candele, ne accendono insieme una più grande che simboleggia la loro futura vita insieme. Lo stesso significato ha anche il rito della sabbia, dove entrambi gli sposi riempiono un barattolo con sabbia colorata di diverse tonalità, che sarà poi usato in casa come soprammobile romantico. Ancora, si può optare per un rito di origine celtica, che prevede di legare insieme le mani degli sposi con un nastro per simboleggiare la propria unione e un impegno reciproco. Oppure, gli sposi più attenti all’ ambiente possono piantare un piccolo albero durante la cerimonia, che simboleggia il loro amore sempre in crescita.

Lettura delle promesse: il rito civile, di solito, dura dai 20 ai 25 minuti e si basa soprattutto sui diritti e i doveri del matrimonio. Se volete renderlo meno meccanico e più personale, potreste scambiarvi delle promesse reciproche, se siete timidi meglio leggerle, per esprimere tutti i vostri sentimenti più forti per il vostro partner all’ altare. Sarà un momento molto emozionante e indimenticabile. Non dimenticate, però, di avvisare l’ufficiante.

Uscita degli sposi: come tradizione, alla fine della cerimonia gli invitati gettano riso o petali sugli sposi per buon augurio. Se la cosa non vi piace, potete optare per palloncini o bolle di sapone da far soffiare a tutti gli ospiti. Sarà certamente più divertente!

Vuoi celebrare il tuo matrimonio civile in Puglia? Vuoi più consigli, idee e suggerimenti? Vieni a visitare la sala ricevimenti Lady Tiffany Ricevimenti, sapremo organizzare il tuo matrimonio civile ufficiale, nel migliore del modi.
Contattaci attraverso il modulo qui di seguito:

Nome e cognome (richiesto)


La tua email (richiesto)


Cellulare (richiesto)


Data preferita della visita

Giorno: Mese: Anno:


Note

captcha
Inserisci qui, il codice che vedi sopra

Ho letto l'informativa Privacy contenuta su questo sito ed autorizzo il trattamento dei miei dati per le finalita' ivi indicate.

Voglio iscrivermi alla newsletter